Il Viaggio continua

Tema del seminario, riservato agli studenti che hanno già seguito il Sì che guarisce, è affrontare costruttivamente la rabbia e le frustrazioni che alcune circostanze di vita ci provocano. In questo fine settimana residenziale si affronta e si ripulisce la rabbia e si rafforza la capacità di affrontare le circostanze della vita in modo meno meccanico e reattivo.

Residenziale. Da venerdì alle 19.30 a domenica alle 16.

Seminario residenziale di due giorni e mezzo, il Viaggio continua è stato creato per permettere agli studenti di ritrovare l’ “energia di guarigione” dell’introspezione già sperimentata nel Sì che guarisce.
La collera e il bisogno di avere ragione sono i maggiori ostacoli alla fioritura della nostra connessione tra l’anima e la personalità.
Nella nostra società la collera è l’emozione più repressa e la sua forza vitale viene giudicata come negativa: in conseguenza di ciò spesso vengono inconsapevolmente nutriti comportamenti di distrazione e di autodistruzione.
Benché socialmente corretto, il non-incontro delle nostre frustrazioni in modo coraggioso, costruttivo, privato, ci toglie la nostra autenticità. Al contrario, l’incontro costruttivo di questa forza ha un enorme potere liberatore e guarisce il senso di colpa che limita la nostra gioia di vivere.
Prossimi Eventi vai al Calendario